News finanziaria dal blog di Gian Luigi Gola

Il credito al consumo rappresenta una forma di finanziamento che viene erogata nei confronti di consumatori, intesi come persone fisiche singole o famiglie. Il credito a consumo è pensato per consentire di far fronte a spese improvvise e quindi impreviste o ricorrenti, da dover sostenere regolarmente ogni mese. 

Il credito a consumo consente di acquistare beni e servizi grazie al finanziamento bancario. Si basa di solito sull’attivazione di rate, che devono essere rimborsate di solito a cadenza mensile. Si tratta di prestito che solitamente ricopre un tempo di rimborso breve, entro i cinque anni, anche se molto dipende da ciascuna banca e dalle condizioni reddituali presentate.

Cifre erogate dal credito a consumo

Solitamente questo tipo di prestito non prevede cifre troppo alte con un piano di ammortamento disteso nel tempo. Si tratta di cifre che arrivano di solito a 5.000 euro o massimo 10.000 e sono finalizzate all’acquisto di un bene o servizio specifico (prestito finalizzato). Solo banche o intermediari finanziari autorizzati, posso erogare il credito a consumo. 

Come richiedere il credito a consumo

Ad oggi è possibile richiedere in tutta comodità da casa sfruttando il web, il credito al consumo presso il venditore del bene o servizio che è in accordo con la banca. Non solo le rate però sono il metodo previsto dal credito a consumo, che in questo caso è denominato appunto rateale. Possiamo infatti anche richiedere questo utilizzando la carta di credito revolving. La carta in questione viene caricata con il saldo corrispondente alla cifra elargita dalla banca, e può essere sfruttata fino a completo esaurimento. Dopodiché dobbiamo fermarci perché non ci sarò più possibile effettuare acquisiti. L’aspetto meno vantaggioso, risiede in un alto tasso di interesse nella fase di rimborso nei confronti della banca. Il TAEG con costi di istruttoria, commissioni e spese aggiuntive fa lievitare la cifra che ci è stata effettivamente prestata. Con la collaborazione del blog di Gian Luigi Gola abbiamo scritto il contenuto per il nostro magazine, continuate a leggere!

Microprestiti, credito al consumo e prestito personale

Quando dobbiamo richiedere un prestito, dobbiamo fare una serie di valutazioni al fine di trovare la proposta che meglio si adatta alle nostre esigenze. Se ad esempio abbiamo necessità di acquistare un elettrodomestico, dobbiamo fare richiesta di accedere al credito al consumo. Si tratta di un prestito finalizzato, orientato a consentire a singoli soggetti o nuclei familiari, l’acquisto di specifici beni e servizi. Solitamente il metodo di rimborso è tramite rate, la banca acquista per noi il bene, e a cadenza mensile dobbiamo pagare una cifra. Di solito il tasso di interesse non è alto. Questa tipologia di finanziamento sta andando molto in voga ultimamente, sia che venga richiesta alle banche, che direttamente a venditori quali Amazon, Zalando etc. 

News finanziaria dal blog di Gian Luigi Gola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *