Come attivare l’HDR su Windows 11

I display avanzano con la loro personale tecnologia giorno dopo giorno, e come tale una certa quantità di caratteristiche hanno iniziato a rendersi sempre più noti fra gli appassionati d’informatica in giro per il mondo. Anche se inizialmente alcune di queste opzioni sono nate esclusivamente per poter aumentare la ricchezza nei dettagli di altri dispositivi (come le TV o tutto ciò che riguarda i videogiochi) non bisogna comunque dimenticare che alla fin dei conti, alcuni di questi aspetti possono essere utilizzati anche per la vita di tutti i giorni, come appunto l’HDR.

L’High Dynamic Range è infatti una funzione molto apprezzata per ciò che riguarda la ricchezza dei colori. Può far comprendere al meglio di che colori è composta un immagine o semplicemente, di far vedere tutto più vivido e pulito. Questa funzione è stata finalmente applicata in maniera perenne sugli Smartphone e di recente, anche sui PC muniti di Windows 11. Ma come si può attivare? Ecco cosa bisogna fare.

Innanzitutto, assicuratevi che la vostra configurazione sia compatibile. Per l’sfruttare l’HDR su Windows 11 vi sarà naturalmente bisogno d’uno schermo munito di compatibilità HDR10, un cavo HDMI 2.0 oppure DisplayPort 1.4, ed una scheda video che supporti questi aspetti (oltre che includere preferenzialmente il PlayReady 3.0). Se il vostro PC è abbastanza nuovo e si tratta d’una composizione dedicata al gaming o al lavoro artistico, probabilmente avete già tutto ciò a disposizione.

Una volta che avete compreso che tutto è pronto, tutto quello che vi basterà usare è una scorciatoia dalla vostra tastiera. Proprio così: premete la combinazione WIN+ALT+B e l’HDR verrà automaticamente attivato. Lo schermo diventerà nero brevemente, per poi ricomparire con tutti i colori aggiornati e pronti all’uso.

Altrimenti, vi basterà personalizzare le opzioni relative al vostro schermo. Cliccate con il tasto destro sul desktop e scegliete di personalizzare le opzioni per lo schermo. Scegliete il monitor che desiderate personalizzare sotto quest’aspetto e scorrete in basso. Sarà presente l’opzione HDR da attivare. E’ anche possibile usare alcune funzioni come l’Auto HDR, che forza Windows 11 ad utilizzare le opzioni HDR anche quando il programma non lo supporta completamente.

Va specificato comunque che alla fin dei conti l’HDR non è esattamente per tutti. Le immagini appariranno più vivide, ma a seconda dello schermo e dell’immagine che state guardando, il risultato può cambiare drasticamente o per nulla affatto. Quindi preparatevi sempre a disattivare il tutto se necessario.

Come attivare l’HDR su Windows 11
Tags:     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *