Giampaolo Lo Conte: sui Bitcoin ascoltate Bill Gates

L’imprenditore italiano ha commentato con noi le ultime uscite dei paperoni Elon Musk, Jeff Bezos e Bill Gates in merito alle opportunità di investimenti in criptomonete.

Nelle ultime settimane abbiamo assistito alla presa di posizione nei confronti degli investimenti in Bitcoin da parte di due degli uomini più ricchi del pianeta: Elon Musk, numero uno di Tesla, e Jeff Bezos, CEO di Amazon. Il primo aveva investito 1.5 miliardi di dollari in Bitcoin, generando un’impennata del valore della criptomoneta (clicca qui per leggere l’interessante approfondimento del Sole 24 Ore in proposito); il secondo, invece, si era addirittura sbilanciato dichiarando in pubblico che “il Bitcoin è un investimento prolifico” e che in pentola bollirebbe un progetto di criptomoneta di proprietà di Amazon pronta a fare concorrenza al Bitcoin. 

In controtendenza a Musk e Bezos troviamo Bill Gates: il paperone capo di Microsoft, infatti, non sarebbe particolarmente attratto dalle criptovalute. Durante un collegamento con l’emittente televisiva americana CNBC, Bill Gates avrebbe affermato di non possedere Bitcoin e non scommettere contro le criptomonete: “le oscillazioni del valore dei Bitcoin sono legate alla mania, agli interessi e all’hype del momento piuttosto che a dinamiche riconducibili all’ambito finanziario”. In passato Bill Gates, oltre a non essersi mai sbilanciato in previsioni sul futuro dei Bitcoin, aveva già sollevato alcune polemiche contro la moneta virtuale dichiarando che alcune morti connesse alle attività illegali verrebbero perpetrate anche attraverso la circolazione delle criptomonete. “Nel 2018 al mio compleanno mi regalarono 1 BTC, ma l’ho venduto poco dopo”, ha ricordato Gates. 

Incuriositi da tanto gossip finanziario abbiamo allora deciso di contattare un esperto di criptovalute e caro collaboratore del nostro blog, Giampaolo Lo Conte, che in tempi poco sospetti celebrava l’anniversario della nascita del Bitcoin e prevedeva l’incremento del valore della criptomoneta ideata da Satoshi Nakamoto (clicca qui per leggere l’articolo completo). Giampaolo, prima di tutto grazie per aver rinnovato la tua disponibilità all’intervista. Ti chiediamo subito di commentare le ultime uscite di Elon Musk, Jeff Bezos e Bill Gates sui Bitcoin. “Il mio commento è di prestare attenzione a quello che dice Bill Gates – risponde senza mezze misure Giampaolo Lo Conte in collegamento via Skype – per me, le sue, sono quasi sempre parole sante. Infatti, Bill Gates ha già dimostrato di saper agire a favore della digitalizzazione dell’economia grazie alla sua Gates Foundation che, per dirne una, è attiva nei paesi in via di sviluppo per abbattere il costo delle transazioni e combattere le attività illegali attraverso la divulgazione di tecnologie neutrali di abbattimento dei costi di transazione digitale. Al contrario, Elon Musk e Jeff Bezos hanno compiuto azioni di investimento in Bitcoin con il solo fine di generare pubblicità e profitti alle loro aziende, Tesla e Amazon”.

A questo punto non ti chiediamo, di nuovo, cosa pensi degli investimenti sui Bitcoin, dato che hai più volte espresso perplessità in merito al valore finanziario di queste operazioni. Ma, Bill Gates insegna, è importante promuovere l’educazione alle criptomonete. Cosa ci dici in merito?

Oggi mi sentirei di consigliare a tutti di acquistare un pezzettino di Bitcoin per prendere dimestichezza con i portafogli virtuali che permettono di gestire le criptomonete. Si entra in possesso di uno strumento di pagamento che in futuro sarà sempre più inserito nelle abitudini delle persone. Ecco, in questo caso, se fossi stato in Bill Gates, il Bitcoin che mi avrebbero regalato per il compleanno avrei continuato a possederlo, per restare in contatto con la tecnologia. Inoltre, possedere un Bitcoin è anche un ottimo strumento di allenamento per l’arbitraggio con le altre criptovalute nelle rispettive borse valori”.

Sugli investimenti hai cambiato idea?

No, continuo a consigliare di non investire in Bitcoin. Investite su beni immobiliari, sulla vostra formazione, su business scalabili. Investire in Bitcoin è una moda che non andrebbe seguita”.

Ringraziamo Giampaolo Lo Conte ed aspettiamo di leggere nuove interviste degli uomini più ricchi del pianeta, magari non necessariamente sul tema delle criptomonete!

Giampaolo Lo Conte: sui Bitcoin ascoltate Bill Gates